blog

Categoria: Innovazione

10 set 2013

CesenaLab: la materia prima sono le persone

Di Livia Bosi

logo cesenalab CesenaLab è l’incubatore di imprese inaugurato a maggio dal Campus di Cesena dell'Università di Bologna, il Comune  e la Fondazione Cassa di Risparmio di Cesena . Il Professor Luciano Margara è ordinario di Informatica e coordinatore del Campus di Cesena nonché presidente dell’incubatore. Siamo andati a trovarlo a CesenaLab, dove abbiamo conosciuto anche Tommaso Dionigi del comitato scientifico e Roberto Pasi (super) impegnato nella gestione operativa. Nella foto, da sinistra: Luciano Margara, ...

Continua

30 ago 2013

ISTEC: l’avanguardia della ricerca sui materiali ceramici è a Faenza

Di Livia Bosi

istec L’ISTEC è l’Istituto di Scienza e Tecnologia di Materiali Ceramici, ha sede a Faenza e conta un centinaio di ricercatori. E’ il più importante centro nazionale del CNR sui materiali inorganici ceramici. Ma non solo: l’ISTEC è un punto di riferimento a livello internazionale nel campo dello sviluppo dei bio-materiali e alla guida di numerosi progetti europei. Abbiamo parlato con Anna Tampieri, coordinatrice del gruppo  di ricerca sui Materiali per uso ...

Continua

31 lug 2013

Internet delle cose tra sperimentazione ed immaginazione

Di Livia Bosi

internet of things Se sentite parlare di “Internet of Things”, “Internet delle cose”, “ Internet degli oggetti” o se leggete l’acronimo “IoT” sappiate che tutte le espressioni si riferiscono allo stesso concetto. L'Internet delle cose è una possibile evoluzione dell'uso della rete. E' il principio per cui, attraverso internet, gli oggetti si rendono riconoscibili e acquisiscono intelligenza diventando capaci di comunicare. Gli oggetti diventano perciò “oggetti intelligenti” che possono essere localizzati, possono interagire con ...

Continua

14 mag 2013

Imprenditore e motociclista: la storia di Raleri Srl

Di Livia Bosi

raleri Si sa, è quando le esigenze si sentono in prima persona che arrivano le idee migliori. E questo è quanto successo anche a Raleri Srl, un’azienda della provincia di Bologna nata nel 2008 proprio a partire dalla risoluzione di un problema tecnico riscontrato da uno dei soci alla guida della sua moto. Abbiamo intervistato Francesco Rambaldi, amministratore unico di Raleri, per la ricerca di mercato “Web Runners: 100 imprese italiane 2.0”. ...

Continua

6 mag 2013

La fine della crisi dipende da noi

Di Beppe Giaccardi

Scrive Luca De Biase nel suo editoriale Crossroads su Nova 24 (@Ilsole24ore, domenica 5 maggio 2013): "La conoscenza scientifica come la conoscenza tout court è ormai la fonte principale per la generazione di valore nelle economie post-industriali. La manifattura resta fondamentale per la tenuta sociale delle economie industrializzate, ma il valore si concentra sull'immateriale - la conoscenza, l'immagine, l'informazione, la ricerca, il design - che dà significato ai prodotti. E ...

Continua

22 apr 2013

Stop crisi, tornare a crescere con la Web Economy

Di Beppe Giaccardi

beppe quadrato bn Ormai l’abbiamo capito: uscire dalla crisi e fare sviluppo sostenibile, dipende da noi tutti, cittadini, imprenditori, giovani e donne, da un modo diverso di lavorare, di intendere e fare impresa. Dalla nostra volontà di partecipare. Dopo sei anni di crisi strutturale (2008-2013) che ha falcidiato aziende e posti di lavoro, ha impoverito persone, fatturati e margini, ha generato timori e perdita di prospettiva, non possiamo più aspettare. Dobbiamo dire “STOP CRISI” ...

Continua

16 apr 2013

Il web 2.0 non ha età: la strategia di una azienda con 140 anni di storia

Di Livia Bosi

ferrino Abbiamo intervistato Anna Ferrino, amministratore delegato di Ferrino SPA, per la ricerca di mercato “Web Runners: 100 imprese italiane 2.0”. La sua azienda infatti, nonostante abbia quasi l’età dell’Italia unificata, adotta strategie 2.0 innovative all’insegna della partecipazione e dell’ascolto. E’ presente su Facebook (con oltre 4.000 fan), su YouTube, su Flickr e Vimeo, e ha un blog per il quale adotta un’efficace strategia di story-telling. Ma proviamo a conoscere meglio la ...

Continua